Online la guida sull’Estratto conto dei dipendenti pubblici


L’Inps comunica che è disponibile online la guida sull’Estratto conto dei dipendenti pubblici.


L’Estratto conto dei dipendenti pubblici è il documento che riporta i dati relativi a stati di servizio, gli eventuali periodi riconosciuti con provvedimento di riscatto, ricongiunzione o computo, gli eventuali altri periodi riconosciuti con contribuzione ?gurativa e le retribuzioni utili a ?ni pensionistici successive al 31 dicembre 1992, con esclusione di ogni riferimento ai periodi utili ai ?ni del trattamento di ?ne servizio.
Per consultare l’estratto conto si deve accedere al sito www.inps.it; in home page cliccare su “Tutti i servizi”, selezionare la lettera “E” e scegliere il servizio “Estratto conto contributivo”; inserire il codice fiscale e il codice Pin rilasciato dall’Inps o una identità Spid o una Carta nazionale dei servizi, per accedere all’area riservata; selezionare la funzione “Estratto conto gestione pubblica” per la consultazione.
Sarà possibile riscontrare: note a margine in corrispondenza di un periodo di servizio che indicano che le informazioni presenti potranno essere oggetto di ulteriori approfondimenti; periodi di servizio mancanti o errati; periodi riscattati o ricongiunti, con provvedimento già emesso, mancanti o errati; retribuzioni successive al 01/01/1993 mancanti o errate.


In questo modo, il dipendente pubblico potrà effettuare tutti gli approfondimenti e le verifiche necessarie, proponendo, in caso di errori o inesattezze, una Richiesta di variazione della posizione assicurativa (RVPA). Nella guida sono illustrate, inoltre, le modalità con cui effettuare la RVPA e gli strumenti di cui il datore di lavoro può avvalersi per modificare le posizioni assicurative dei propri dipendenti.